Link building

Link building: come ottenere il meglio per il tuo sito

Di link building spesso si parla ma… altrettanto di frequente non con la dovuta accuratezza e consapevolezza. Cerchiamo dunque di poter chiarire alcuni principali aspetti di base su questa “leva” SEO, e in che modo potete utilizzarla per poter raggiungere in maniera più dedicata i vostri obiettivi di visibilità!

Prima di tutto, qualche informazione basilare. Generalmente si parla di strategia di link building che mira a creare dei backlink di qualità verso il proprio sito, il perché è semplice: tra i tanti fattori che Google utilizza per poter determinare in che ordine i siti appariranno nei propri risultati di ricerca per specifiche parole chiave, ci sono anche il numero e la qualità dei backlink.

Da quanto sopra, è intuibile proporre un ragionamento consequenziale: incrementare il numero di link (possibilmente, da siti internet con una buona autorevolezza e con una discreta correlazione a quello di “destinazione”) è certamente un buon metodo per poter aumentare la credibilità e l’importanza del proprio sito agli occhi di Google e, di conseguenza, migliorare il proprio posizionamento organico. Fatto ciò, sarà più facile ottenere un maggior numero di visite e, si spera, anche un maggior numero di conversioni (ma non andiamo oltre).
Chiarito quanto sopra, c’è anche un “ma”. Se infatti la link building può apportare importanti benefici al vostro sito, è anche vero che una strategia di link building mal predisposta può apportare addirittura degli effetti nocivi. Proprio per questo motivo il nostro consiglio non può che essere quello di ricorrere sempre e comunque alla consulenza di un’agency specializzata in SEO in generale, e in content marketing & link building particolare, al fine di evitare clamorosi passi falsi.

Come mettere in piedi una solida strategia di link building

Fermo restando il nostro invito a non perdere di vista come il percorso migliore per poter ottenere risultati dedicati e individuali per il vostro progetto sia quello di rivolgersi a un’agency specializzata, possiamo comunque condividere con voi – fin da questa breve analisi – qualche passaggio fondamentale per poter mettere in piedi una solida strategia di link building.

La base di partenza è ovviamente legata all’individuazione dei siti internet che ospiteranno i vostri contenuti con link verso la vostra destinazione selezionata. Contrariamente a quanto ritiene qualcuno, non basta incrementare in misura generale il numero di link a disposizione: è invece necessario procurarsi dei siti correlati di particolare autorevolezza, che non vadano a pregiudicare il proprio investimento.

In secondo luogo, è opportuno creare dei contenuti di qualità: la redazione di testi ad hoc per la propria strategia di link building costituisce una parte fin troppo sottovalutata dell’intero processo, ma quanto mai importante per poter arrivare senza indugi al risultato predefinito. Ulteriormente, occorrerà curare il processo di pubblicazione e di monitoraggio: per poter garantire la stabilità dei risultati nel tempo è infatti opportuno assicurarsi che i collegamenti rimangano in essere, e non siano magari rimossi (più o meno involontariamente) dopo pochi mesi.

Vi ricordiamo infine che la link building è un’attività che può condurre dei risultati significativi nel medio termine, e che – soprattutto nei settori più competitivi – occorreranno probabilmente diversi mesi per poter ottenere degli effetti tangibili. Non abbiate pertanto fretta di rivoluzionare il vostro posizionamento: una risalita sostenibile sarà invece ben auspicabile!


Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la corretta navigazione Ti invitiamo a prenderne visione

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi